Qui…

Respiri, tic tac…lei dorme, io la guardo, la sento, la coccolo, ci sono!Il silenzio, quello che per tanti è imbarazzante, qui riempie gli spazi vuoti. Qui…dentro di me, dove una volta venivano soffocati per paura d’ascoltarli, per il timore che la realtà si facesse sentire di più. Ora esiste solo la paura che i silenzi possano andar via…trasformare, costruire, ritmo lento, l’andare dell’acqua che scorre, rispetto dei tempi propri e dell’altra persona. Sembra un’eternità, ma è ciò che tutti rincorrono, al minor tempo possibile…l’amore. Quello vero, l’odiato, agoniato, desiderato e costruito con tanta fatica per vederlo
distruggersi in pezzi che fanno un gran rumore. Concentrazione emotiva, vibranti momenti, eccitazione costante, pensieri in movimento…felicità!L’amore rende incapaci di fallire, di creare dolore, di morire dentro…l’amore non fa soffrire, rende le persone uniche, speciali, bellissime. Voglio amare come non ho mai fatto nella mia vita e voglio essere amata come nessuno al mondo.
Respiri, tic tac…lei dorme, io penso e scrivo frasi scomposte e goffamente messe insieme da grammatica casereccia e assonnata.
Tic tac…si sveglia, disturba dolcemente il momento creativo, l’accolgo con un bacio…io ci sono, lei c’è…siamo sole ed insieme, l’unione…AMO!

Eva

Annunci

UOMINI

Semplici, complicati, testardi, affascinanti, egoisti, stronzi, sensibili, passionali,ambigui, disorientanti, altruisti, forti, infedeli, generosi, allegri, amabili.

Semplici perché siamo noi che vogliamo vederli complicati; se un uomo torna a casa dal lavoro e ti dice “cara oggi sono veramente stanco, ho bisogno di godermi un po’ il silenzio e la quiete quindi esco a farmi una passeggiata al parco” è la verità, in loro ci sono dei momenti in cui, più di noi donne, hanno bisogno di stare soli, senza per questo amarci meno. Complicati perché quando ci dicono una frase del genere scattano pronte ed immediate le nostre pippe mentali” ma come sei stanco però vai a passeggiare invece di stare a casa con me, a coccolarci magari sul divano? Allora non vuoi stare con me…non è vero che sei stanco!” E giù con pensieri, paranoie e a puntargli il dito contro…e automaticamente scatta la litigata! Testardi quando per loro una cosa è bianca o è nera…le sfumature non esistono (a meno che non si tratti di 50 sfumature di grigio, di rosso, e di nero! 😉 ). Affascinanti con il loro sorriso, il loro modo di fare da latin lover, il loro dinamismo e la loro intraprendenza; egoisti quando a letto pensano solo a loro, quando IO IO IO e IO, quando casa MIA, la macchina MIA,eccetera eccetera… Stronzi quando ti promettono che vi rivedrete presto o che vi andrete a mangiare una pizza, ma poi PUF spariscono come per magia (Cazzo mi fai promesse se poi non le mantieni?????); sensibili quando piangono come bambini quando la loro squadra del cuore sbaglia l’ultimo rigore ad una finale di Champions. Ambigui e disorientanti quando un giorno ti dicono di fargli le coccole perché amano farsi coccolare e la volta dopo se provi a fargli una carezza ti senti dire” OH ma che ti sei messa in testa? Lo sai che odio le coccole!” e tu lì che non capisci…rimani come dire…BASITA! Altruisti con i loro e i tuoi amici, con te mai! Forti quando in palestra sollevano 150 chili col bilanciere, infedeli perché devono intingere il biscotto in ogni dove(o forse dovrei dire in ogni buco?)…noi da sole non gli bastiamo più. Generosi quando almeno una volta nella vita ci pagano un caffé e, se ben ci va, addirittura una cena! Allegri quando sono in compagnia, ridono, scherzano, intrattengono le serate; amabili quando dormono. Ma soprattutto sono loro…SEMPLICEMENTE UOMINI!

Luna.

 

DONNE

Semplici, complicate, fragili, forti, allegre,tristi, sensibili, amabili, calde, passionali, testarde, difficili, sincere, camaleontiche, istrioniche, ironiche, isteriche, aggressive, sorprendenti, disarmanti, libere.
Siamo semplici agli occhi di altre donne, ci riflettiamo e specchiamo in loro; loro sanno accogliere i nostri silenzi, i nostri fiumi di parole. Non giudicano, non cercano di darci soluzioni. Loro ci  ascoltano silenziosamente. Complicate per gli uomini, per i nostri inutili e infiniti pipponi  mentali, per le nostre paranoia, le nostre gelosie, i nostri tormenti e nostri lamenti quando siamo in una relazione; cercano la soluzione, ma noi non la vogliamo: vogliamo solo essere ascoltatem accolte, avvolte da un abbraccio; ci basta un gesto semplice per farci sentire capite. Ci giudicano, puntano il dito contro di noi. Fragili quando sembra che il mondo ci cada addosso e tutto intorno a noi diventa nero,buio; ma allo stesso tempo forti capaci di rialzarci a testa alta, di lottare contro le avversità, di lottare per raggiungere un obiettivo. Quanto siamo brave a rinascere! Allegre in compagnia, con chi si ama e ci circonda, con i nostri figli e la nostra famiglia, con gli amici, con gli amanti. Tristi se un film ci commuove, tristi se un’amica è triste, se finisce una relazione. Sensibili quei pochi giorni prima del ciclo, dove tutte le emozioni sono amplificate, sensibili ai problemi altrui, delle amiche, del partner e di chi si ama. Siamo amabili Calde e passionali a letto come nella vita di tutti i giorni; passionali nel fare ciò che ci piace, amabili con il mondo e calde con il partner. Testarde quando vogliamo avere a tutti costi ragione, quando vogliamo raggiungere uno scopo, testarde quando sbattiamo la testa sempre sugli stessi errori come se non volessimo capirli. Difficili nella nostra semplicità, difficili agli occhi degli uomini che non capiscono le nostre reazioni quando ci sentiamo ferite. Sincere quando pronunciamo un “ti amo”, quando ci guardiamo allo specchio e ci piacciamo. Camaleontiche in grado di trasformarsi per necessità, istrioniche quando ci sentiamo affascinanti e vogliose di conquiste. Ironiche con la vita, con gli amici e con noi stesse quando non ci prendiamo troppo sul serio. Isteriche quando veniamo colpite dalla sindrome premestruale, o quando abbiamo il ciclo. Aggressive se ci sentiamo minacciate, sorprendenti quando sappiamo stupire perché noi donne in questo siamo molto brave. Disarmanti con i nostri sorrisi, i nostri sguardi, la nostra freschezza e il nostro carisma.  Ma soprattutto libere, libere di essere tutto questo , di essere donne.

Luna.

Premio “Com’è bello fare i test da Trieste in giù”

L’estate sembra non aver spento la voglia di giocare premiando dei nostri amici pertanto ringraziamo la cara Belinda (http://belindaraffaeli.wordpress.com/) mi piace tanto!) di questo premio bizzarro che ci apprestiamo a rigirarvi subito subito. Premettiamo che ci siamo fatte tantissime risate! Veramente molto spassoso!

Qual è la tua vacanza ideale? Come vorresti spendere questo periodo di ferie? Rispondete a queste 7 domande, controllate qual è la lettera dominante e finalmente saprete quello che nessuno ha mai avuto il coraggio di dirvi. Buon divertimento!

1 Mogli e buoi
A. E’ preferibile non soffrano di areofagia
B. Ruminano dopo mangiato
C. Ti fanno vergognare quando decidono di partecipare al Karaoke

Risposte:

Luna: C

Eva: B

2 Chi fa da sé
A. Generalmente s’annoia
B. E’ rimasto solo
C. Da grande diventa miope

Risposte:

Luna: C

Eva: A

3 Gioca con i fanti
A. Primiera e settebello
B. Non è meglio secchiello e paletta?
C. Ma non imitarli dal barbiere…hanno un taglio un po’ naif

Risposte:

Luna: A

Eva: A

4 Rosso di sera
A. Non hai messo la crema
B. Non più di due bicchieri
C. E’ una promessa o una minaccia?

Risposte:

Luna: A

Eva: B

5 Chi semina vento
A. Ha mangiato fagioli
B. Gioca all’allegro fattore
C. E’ imbecille, perché si dovrebbe seminare vento?

Luna: A

Eva: A

6 Gallina vecchia
A. Cuscino in faccia e vai!
B. Difficilmente sarebbe diventata ministro con il Berlusca
C. Gallina e pure vecchia? E va be’, ma allora dillo!

Risposte:

Luna: B

Eva: C

7 Occhio non vede
A. Mette l’occhiali
B. Orecchio non sente
C. Ma che è, mosca cieca?

Risposte:

Luna: A

Eva: B

A
Sei un tipo poetico. Ameresti passare le tue vacanze sulla riva di un lago, leggendo i poeti dello Strum und Drang e ascoltando la discografia completa di Angelo Branduardi. Adori seguire il volo delle farfalle e ti incanti di fronte ad un tramonto. Insomma, sei più noioso di film francese sottotitolato in bulgaro. Il consiglio è datti una svegliata se non vuoi che il tuo compagno/a si sloghi la mascella a furia di sbadigliare ogni volta che sta con te.

B
Sei un tipo avventuroso. Ti piace passare le tue vacanze con spirito d’avventura, andando in giro per il mondo zaino in spalla, dormendo nelle bettole e mangiando formiche o grilli fritti. E pazienza se al termine puzzerai peggio di un cane bagnato. L’emozione innanzitutto, il tuo ideale è Indiana Jones. Il consiglio è rilassati! A volte anche capocotta potrebbe avere un suo perché.

C
Hai qualche problema. E’ inutile nasconderlo…per te andare in vacanza è uno vero stress. Una tortura, di cui faresti decisamente a meno. Preferiresti di gran lunga chiuderti in casa, svegliarti a settembre, magari con qualche bella foto esotica e qualche avventura da raccontare agli amici. Il consiglio è fallo sul serio. Non scassare più gli zebedei lamentandoti della file in autostrada, gli affitti cari e le spiagge affollate. Chiuditi in casa, scopri l’ebrezza di cercare un negozio aperto, fai godere i tuoi trigliceridi dal Mac. Scommettiamo che quest’altr’anno agognerai persino Ladispoli?

A questo punto le nomination. Chi è insignito di questo prestigiosissimo premio dovrà, oltre a rispondere alle minchionissime domande, cimentarsi in un altrettanto minchionissimo test. E chi non lo fa? Sarà costretto ad invitare a casa sua per Ferragosto tutti quelli che hanno risposto C, davanti al barbecue, preparando bruschette per tutti.

HAHAHAHAH E QUINDI ANCHE ME!!!

 

Le nostre nomination:

 

http://colpoditacco.me/

https://venereisterica.wordpress.com/

http://forsehopersolechiavi.wordpress.com/

http://zonerrogene.wordpress.com/

http://iblogvannodimoda.wordpress.com/

http://interrotta.wordpress.com/

http://feritacaffe.wordpress.com/

 

AWARD DI LUCE

premioluce

Rigraziamo di cuore ancora una volta Viola del blog http://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com/ per averci premiate con questo nuovo premio che si chiama Award Di Luce. Grazie grazie grazie. Le regole del premio sono:

1) Consegnare a dieci persone che siano generose, spontanee, amici di amici.
2) Mettere il link dei loro blog/siti e avvisarli.
3)inserire il logo del premio

Le nostre nomination sono:

http://belindaraffaeli.wordpress.com/

http://pensieridistesialsole.wordpress.com/

http://ninjalaspia.wordpress.com/

http://crazyaliceinwonderland.com/

http://silvia23459.wordpress.com/

http://jeiemerwinashleigh.wordpress.com/

http://zillyfree.wordpress.com/

http://tiferett.wordpress.com/

http://vittoriot75ge.wordpress.com/

http://primulablog.com/

 

L’ISTANTE

“Disordino” la mia esistenza, compongo e scompongo in mille e più pezzi i miei orientamenti, gli equilibri, gli incessanti dubbi e le continue fatiche. Offro alla mia vita i cambiamenti, la felicità, gli ostacoli e le sfide…disarmando per sempre l’involontario inconscio del passato.
Inneggio alla serenità, mi sorprendo davanti a ciò che posso raggiungere, mi circondo di protezione…mi specchio nell’ambiente!Non gioco più a nascondino…IO ESISTO!

Eva

PENSIERI SPARSI IN UNA CALDA SERATA D’ESTATE

party in piscina

(Immagine presa dal web)

Ieri sera sono stata invitata ad una festa di compleanno della mia vecchia coinquilina. Serata open bar a bordo piscina. Costume asciugamano infradito e via. È stata una bella serata un’ occasione per ritrovare e rincontrare persone quasi perse di vista. Quattro chiacchiere, qualche birra, un po’ di musica. Nonostante gli anni passino quando li rivedo ho sempre la sensazione che il tempo si sia fermato, che siamo ancora dei ragazzini spensierati con tanta voglia di divertimento. Ma poi vedo Angelica, col pancione che ha finito il termine da una settimana e lunedì partorirà, Angelica che nonostante abbia appena compiuto 40 anni sembra una ragazzina, Ivan col suo ragazzo diventato un uomo, e amici che se ne vanno presto. In fondo siamo sempre noi…solo un po più cresciuti(anagraficamente) ma che in questa serata hanno lasciato fuori i problemi, i pensieri di tutti i giorni per godersi una serata magica. Dopo anni ho fatto il bagno in piscina all’una di notte, abbiamo giocato in acqua con il pallone, ci siamo schizzati, abbiamo riso e nuotato nella notte calda e afosa di un’ estate che stenta ad arrivare. Ma soprattutto ieri sera mi sono riconciliata col mio corpo, ho ricevuto complimenti e questo mi ha fatto riacquistare sicurezza in me. Non mi sentivo a mio agio col mio corpo da un po’ di tempo ormai…non che abbia qualcosa che non và..ma sono sensazioni personali..e finalmente ieri sera ho ricominciato ad apprezzarmi, piano piano,passo dopo passo. E come ciliegina sulla torta nell’ andare via per tornare a casa dopo una bella serata, trovarsi una sbarra davanti con ragazzi euforici e allegri che incitano ad uscire a passo di limbo…mi potevo tirare indietro?? Ovviamente no! E dopo aver passato la sbarra al ritmo del limbo siamo tornati ognuno a casa propria, ognuno con qualcosa in più, ognuno forse come me con qualche pensiero da condividere.
Ps. Oggi sono riuscita ad indossare un vestitino per uscire! 😉

Luna

Vero o falso?

ff-012

Questo premio/gioco ci ha divertito molto ed è stato un modo simpatico e divertente per conoscere un po’ meglio ognuno di voi. Chi di voi ha provato a rispondere ne ha sbagliata solo una, che forse vi ha tratto in inganno perchè un po’ a trabocchetto(tranne Venere del blog Venereisterica.wordpress.com che invece ne ha sbagliata un’altra)…tutto sommato siamo state buone e abbiamo dato descrizioni facilmente “azzeccabili”. Ecco le risposte esatte:

1. Vero.

Luna: chi non mi conosce a fondo non direbbe mai che io sia una persona timida, perchè sembro spigliata, a mio agio, chiacchierona..sembro appunto. Ma sotto sotto, e questo chi mi conosce veramente bene lo sa, sono una gran timidona: arrossisco facilmente e facilmente mi imbarazzo.

Eva: ho imparato a credere che qualsiasi cosa succeda nella mia vita non accada per caso da quando sono diventata buddista.

2. Vero.

Luna: ogni anno spero che inventino questa benedetta pillolina, perché odio le feste natalizie, non tanto il Natale in sé poiché tutto sommato è un giorno per stare insieme a tutta la famiglia, quanto quello che c’è intorno, la corsa al regalo, la gente che impazzisce, il traffico che aumenta, e poi il Capodanno!!! Ogni volta la solita domanda:” Che facciamo quest’anno a Capodanno???” Ah se fossi ricca partirei ogni anno, ma visto che ancora non lo sono, lo organizzo sempre all’ultimo momento! 😉 Per questo la mia festa preferita è la Befana, uno perché nonostante la mia età (38)ancora ricevo la calzetta(e questo mi piace molto…anche se non sono golosa…ma è il gesto) e due perchè l’Epifania tutte le feste porta via! 😉

Eva: amo il silenzio del mare…mi fa paura la grandezza, l’enormità ma nello stesso tempo mi rassicura. È sempre stata fonte d’ispirazione per me.

3.Falso.

Luna: è vero il contrario: amo l’inverno, quell’aria fredda della mattina presto appena esci da casa che mi dà la carica, le giornate di sole e di aria frizzantina, amo il suo odore, perché per me ogni stagione ha un suo odore particolare, quello dell’inverno è pungente. Ovviamente non amo in particolar modo la pioggia, ma il fatto che faccia buio presto non mi dispiace; mi piace indossare scirponi di lana cappelli e cappotti pesanti che ti scaldano anche quando fuori fa molto freddo(ormai purtroppo sempre meno spesso). E vivendo in città odio l’estate, il caldo afoso che mi butta giù…che pure se ti spogli tutta nuda continui ad avere caldo, a sudare…dell’estate mi piace solo quando si va al mare e il fatto di potermi mettere i sandali…per il resto non la sopporto! 😉

Eva: questa era facile! Ho anche scritto un post a riguardo (https://cippes.wordpress.com/2014/05/29/luomo-antisesso/).

4. Vero.

Luna: sono una rarità…sono una rossa naturale…tanto che sin da ragazza tutti mi chiamano “roscia” “la rossa” la bella rossa”.

Eva: mi sono iscritta qualche anno fa. Luna si era iscritta un anno prima di me, così prima per curiosità, poi diventata passione, ho deciso di intraprendere quest’avventura..e il secondo anno ho deciso anche di fare il mio primo saggio! Che è stato un successone! E molto molto divertente tant’è che l’ho rifatto anche l’anno dopo! 😉 Purtroppo la nostra insegnante all’inizio dell’anno si è trasferita a Firenze e quindi a malincuore ho smesso.

5. Falso.

Luna: da piccola quando mi chiedevano cosa avrei voluto fare da grande rispondevo:la ballerina o la cantante…ma ahimè sebbene mi piaccia sia cantare che ballare…sono stonatissima…Eva povera ne sa qualcosa! Almeno però me la cavicchio a ballare! 😉

Eva: eh sì Luna è veramente stonata, ve lo posso assicurare…le mie povere orecchie ne sanno qualcosa…per quanto riguarda me e il disegno siamo due cose opposte, nonostante mi piaccia molto disegnare! Infatti qualche scarabbocchio lo faccio sempre…chissà che un giorno non impari!;)

  1. Vero.

E non aggiungiamo altro 😀

7. Falso.

Luna: no Gigi D’ Alessio proprio no! ;P Mi piace il rock…i gruppi che hanno fatto la storia della musica…i cantautori italiani come il grande De Andrè…ma Gigi…Gigi…quando và in pensione???? 😀

Eva: no no non mi piace proprio la Nutella…mia madre ogni volta che la comprava doveva nascondermela…ora per non cadere in tentazione non la compro affatto! 😉 che peccato però… 😦

  1. Falso.

Luna. eccola qua quella che vi ha tratto quasi tutti in inganno. Non ho assolutamente paura dei ragni, anzi…ogni volta che ce n’è uno chiamano me per toglierlo. Volevo persino farmi un tatuaggio raffigurante un ragno..poi mi sono convertita alla farfalla( molto più bella di quella di Belen…ovviamente! 😛 ). La mia fobia è per le rane e i rospi! Mi paralizzo se ne vedo qualcuno…è più forte di me! 😉

Eva: la cannella????? Per carità…solo a sentirne l’odore mi sento male! Luna ne và pazza…ed infatti mi sono sempre chiesta come faccia!!!!! De gustibus 😀

  1. Vero. (e qui qualcuno di voi ha risposto falso)

Luna: è la mia più grande passione insieme alla scrittura e la fotografia. Ho un reparto della mia libreria dedicata ai libri sui serial killer, a riviste italiane ed estere…insomma avrei tanto voluto fare la criminologa! ho seguito 8 serie di Criminal Minds, tutto Dexter e The Mentalist! Conosco molte storie di diversi serial killer..di alcuni ho visto il film…insomma se non è passione questa! 😉

Eva: dopo Roma è la città che mi ha stregato e rapito il cuore…mi ci trasferirei anche domani! Beh, per una romantica come me non poteva essere altrimenti! Parigi è il simbolo dell’amore e del romanticismo…ah quanto mi manca!!!Ma ho deciso che la prossima volta che andrò sarà con la persona che amo.

  1. Vero.

Luna: Eva sopra ha già detto tutto…solo che a differenza sua io ho lasciato perchè mi ero stufata…e mi ero iscritta ad Hip Hop…fantastico…peccato sia durato solo un mese per mancanza iscrizioni! 😦 Forse forse a settembre….

Eva: no no io in alto proprio non ci posso andare….comincia a girarmi tutto e le gambe mi tremano…preferisco rimanere in basso…infatti vivo al piano terra! 🙂

EVAeLUNA.

 

 

 

LA BAND (3°puntata)

images (1)

(Immagine dal web)

Giorgio incredulo non riuscì a proferire parola: rimase con lo sguardo fisso su Cora. Questa proprio non se l’aspettava! Cora una batterista! Tornò improvvisamente in sé, afferrò la ragazza per un braccio e sparirono tra la folla. Luce, Dora, Silvia e Bea sembravano soddisfatte: avrebbero visto la loro amica suonare in un gruppo! Eccitate dall’idea brindarono all’evento e si fecero spazio tra le tante persone presenti nel locale. Sgomitando e ricevendo insulti da chi veniva spinto , le quattro amiche riuscirono ad arrivare sotto il palco. Intanto Cora si faceva trascinare da un euforico Giorgio. La condusse nella parte riservata ai camerini e Giorgio si fermò davanti una porta da dove provenivano delle grida. Cora immaginò  che  là dietro il resto del gruppo stesse inveendo contro  il batterista. Strinse la sua mano intorno al polso di Giorgio per fermarlo.” Senti,- gli disse”Io non so che intenzioni hai, ma io me ne torno dalle mie amiche..non contare su di me!” Girò le spalle al ragazzo e proprio in quel momento la porta si aprì. Uscì Guido a dir poco furibondo. Andò ad urtare Cora. La ragazza si voltò. E rimase a bocca aperta. Due occhi verde smeraldo la fulminarono. Poi si posarono su Giorgio. “E questa chi cazzo è? Noi siamo nella merda fino al collo e tu te ne vai in giro a rimorchiare? Ma che ti dice il cervello?? Adesso devo andare a disdire la serata…sai quanto ci costerà questo scherzetto? Quel coglione di Pietro…che non si facesse vedere per i prossimi giorni…sennò lo ammazzo..parola mia!” Stava per andarsene quando guardò nuovamente Cora. “Stupida ragazzina!” disse soltanto e si incamminò lungo il corridoio. Cora era rimasta folgorata da quegli occhi e dalla bellezza selvaggia di quel ragazzo. Il suo cuore era impazzito. Giorgio nel frattempo era corso dietro a Guido e con molta fatica era riuscito a fermarlo.

Luna

…..continua….

Una nuova…natura

Vera l’affermazione “cambio sponda”.

Non per volere, nè per noia  o perchè odio gli uomini anzi tutt’altro. Cambio sponda perchè è semplicemente nato tutto dentro di me. Un bel giorno, circa un anno fa, guardando intensamente una donna, mia amica, ho avuto la pulsione improvvisa di saltarle addosso e farla mia per almeno 24 ore di fila. Questo è stato il mio desiderio, ovviamente è rimasto tale perchè fino a 2-3 mesi fa ho vissuto l’accaduto come una specie di trauma, allontanando da me questa persona e tutti questi “strani pensieri” da censurare assolutamente.

Ho soffocato per un anno questa “nuova natura”…quando improvvisamente ho deciso di accoglierla e farla mia!Se dev’essere una vera rivoluzione ok…che lo sia 🙂
Ho lavorato anni su me stessa, su tutte le relazioni con uomini sbagliati, ma probabilmente ero anch’io quella ostile, che non accettava il partner e le sue sfaccettature. Ammetto le mie colpe, tutte, tante. Ora accetto i miei risvolti e i cambiamenti, c’è questa parte omosessuale che non vede l’ora di uscire, per cui aprirò le porte senza giudicarmi ma con tanta naturalezza. Vivrò “qui ed ora” ogni momento godendomi questa splendida “natura” sana, senza mai perdere il rispetto verso me stessa e gli altri.
Non sto facendo “outing”…semplicemente presento al mondo la mia nuova idea dell’amore…e conseguentemente del sesso “al femminile” per cui godetevi questa rivoluzione.
Benvenuti 🙂

Eva