LA BUONA SCUOLA

20160215_120022

(Immagine personale)

Oggi durante il lavoro, sono stata aggredita e presa al collo da un’insegnante della mia scuola (nella foto sono visibili i segni lasciati da tale stretta). Cosa ho fatto io per scatenare in lei questa reazione? Assolutamente nulla. Questa persona è seriamente disturbata, ha deliri paranoici e tratti schizofrenici. La cosa “bella” è che da novembre è in sostituzione maternità di un’insegnante di sostegno. Tale persona, avendo dei seri problemi di salute, è stata messa su bambini con diverse disabilità.Usa spesso un linguaggio volgare davanti agli alunni, li offende e in alcuni casi ha spintonato degli alunni. Ha precedenti in un’ altra scuola, da dove è stata allontanata perchè picchiava i suoi colleghi di lavoro. In tutto questo, dopo varie relazioni scritte dai vari professori e suoi colleghi, dai genitori degli alunni, la “signora SUA MAESTA’ la preside o Dirigente Scolastico come viene chiamato ora, non ha a tutt’oggi preso ancora nessun provvedimento in merito.

Come succede nella Chiesa, che quando viene scoperto un prete pedofilo come provvedimento gli si cambia di parrocchia, così succede nella scuola pubblica: un soggetto inadeguato, instabile e bisognoso di cure, invece di essere allontanato in modo definitivo dalla sua funzione ed essere aiutato, viene spostato di scuola in scuola così da nuocere a chiunque la incontri.

Questa è la BUONA SCUOLA, che rende Sovrani persone incapaci ed incompetenti di gestire situazioni”pericolose” per ragazzi abili e meno abili, non tutelando i loro diritti; per colleghi che si affidano a chi credono debba tutelarli da eventuali situazioni “a rischio” ed invece vengono ignorati e a volte anche mazziati.

Perchè oggi è successo a me, domani a chi succederà?

 

E’ andata così: ero in corridoio, durante la ricreazione, a parlare con una professoressa. All’improvviso, mi sento afferrare da dietro per il collo, una stretta forte, decisa. Vengo strattonata e una voce mi dice:” Ciao Elizabeth Taylor!”….e mi ha lasciato come ricordino il segno che avete visto in fotografia! Beh, mi ha pure fatto un complimento, tutto sommato…ci potevo anche stare! Peccato che mi dicano che assomigli a Lucrezia Lante Della Rovere!

 

Luna.

 

Annunci

69 pensieri su “LA BUONA SCUOLA

    • Più merda di lei è la preside che non fa nulla per tutelare i suoi alunni e gli insegnanti. Almeno questa è malata..la preside invece ha solo segatura nel cervello! (E sono stata gentile!)

  1. Si può segnalare ai servizi sociali o anche denunciare. Strano che non l’abbia già fatto qualche genitore.
    E visto cosa ti ha fatto sarebbe il caso di prendere provvedimenti.
    In gamba, mi raccomando!
    Primula

    • Sì ma io sinceramente con una così è vista la lentezza della burocrazia italiana non me la sento di metterci la faccia! Guarda quanto devono essere picchiati quei poveri bambini prima che qualcuno intervenga! Dovrebbe pensarci quella merda della Dirigente…donna senza palle!

      • Sì ma prima che accertano, vengono a scuola, si muovono quella già mi ha fatto fuori proprio perché non sta bene! Va in giro parlando da sola, urlando parolacce con il primo che le capita a tiro….ride isterica da sola….fa delle cose che sembra (ma sicuramente è) in delirio psicotico! E ste persone so pericolose! Vanno mandate a visita medica da uno specialista! (Psichiatra! )

  2. Che tristezza infinita leggere queste cose.. e che rabbia che mi fa ribollire il sangue.. tu spero che te la sei cavata solo con qualche graffio.. certo è che il Dirigente Direttore Illustrissimo dovrebbe alzare le chiappe e muoversi a prendere seri provvedimenti! Che merda ste cose.. sono incazzatissimo! Se poi penso ai piccini…. grrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

    • Sì sì è già tutto passato…ma infatti io sono incazzatissima con la preside! Aspetta che ci sia il morto per prendere provvedimenti! Per fortuna siamo alle scuole medie e qua si difendono benissimo. ..già ieri un alunno che assisteva alla scena la voleva picchiare!

  3. Non ho parole, se non che devi far partire una denuncia, a tua tutela e soprattutto quella dei ragazzi.

    Indegni, è la parola per chiamare i responsabili scolastici in questa situazione

  4. Ho messo un mi piace al post, ma non perché realmente mi piaccia…é tremendo che il sistema (non solo nella scuola) permetta a persone come queste facciano il bello e cattivo tempo a scapito di tutti gli altri.

  5. mi verrebbe da dirti di aspettarla in angolo buio e prenderla a bastonate in testa ma non voglio fare la parte di colui che istiga alla violenza, si va a lavorare per tanti motivi ma di certo non per farsi strangolare da una cerebrolesa protetta da un apparato scolastico assurdo e da una giustizia cretina.
    Vai a fare un corso intensivo di autodifesa, basta imparare poche mosse ma efficaci, difenderti è un tuo diritto, poi, queste persona quando si imbattono in risposte “adeguate” in genere cambiano rotta.

  6. Super Renzi pensaci tu!!!! Ciò che non uccide fortifica…… 🙂
    Ci sono professioni più pericolose di altre. Anni fa un’amica psicologa che lavorava in un istituto di sanità mentale si prese una sediata in testa, commozione celebrale e un mesetto di collare…… c’è da dire che in un istituto di scuole medie certi rischi dovrebbero essere minori, con che coraggio un genitore può lasciare i propri figli in balia di certa gente? Terrificante…..

    • Già è veramente terrificante! Intanto oggi sono stati presi provvedimenti disciplinari contro la professoressa che molto “carinamente ” quando le è stata consegnata la lettera se l’è guardata ed ha esclamato:” Lo sai che ci faccio con questo pezzo di carta? Mi ci pulisco il culo!” Non sta bene, no!

  7. Queste dimostrazioni d’affetto sono alquante pericolose, visti i segni sul collo.
    Quello che non va bene sono i comportamenti in classe. Il caso deve finire sui media perché si faccia qualcosa di concreto?
    Serena serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...