LAZIO-SPARTA PRAGA

images

(Immagine dal web)

E non c’è due senza tre! Di post..cosa avevate pensato?

Stasera in campo, a giocarsi l’accesso ai quarti di finale, ci saranno la Lazio e lo Sparta Praga ma non in Champions ( bensì in Europa League)…ehm la Lazio non è riuscita a centrare l’obiettivo facendosi ahimè eliminare ai preliminari! Giocheranno qua, a Roma, e la cosa sconvolgente è che alla Lazio, forte dell’1 a 1 dell’andata, basterà un misero 0-0 per passare il turno. In questi giorni in tv, sul canale tv8, dove tra poco meno di un’ora trasmetteranno la partita, non ho fatto altro che sentire:” Dopo le sconfitte di Napoli e Fiorentina, è rimasta solo la Lazio a tenere alto l’onore delle italiane in Europa!” La Lazio, la Lazio, ma vi rendete conto? E infatti non ho fatto altro che pensare:”

Detto questo al solo pensiero che possano passare i biancocelesti me sento male! Anche perchè a me stasera, di sentirli strombazzare come aquile impazzite per tutta la città, proprio nun me va! E poi…e poi….nell’ipotesi più nefasta che riescano addirittura ad arrivare in finale e a…no, non ci riesco a dirlo,  chi se li sente???????? Ci hanno rinfacciato per anni i 4 derby vinti di fila e dopo tre anni ancora ci rinfacciano che c’hanno alzato la coppa in faccia! Aiutooooooo, Sparta Praga, te prego, aiutaci tu!

Cippy.

MOOD MUSIC TAG ❤ by dominella

musictagpost1

Quando si tratta di musica sono sempre pronta, per cui rispondo all’invito del Pinza

https://ilpinzadotcom.wordpress.com/

e inviterò qualche amico amante di musica a fare altrettanto. Queste sono le regole:

•Per partecipare devi essere stato taggato almeno una volta.
•Scegli almeno 5 tracce musicali (o più) che rispecchino alcune emozioni o stati d’animo al positivo.
•Tagga almeno 5 blogger (o anche di più ) e avvisali di averli taggati.
•Cita il mio blog all’interno del tuo articolo con link diretto o esteso: GHB Memories –https://ghbmemories.wordpress.com, scrivendo che l’idea è partita da qui.
•Se vuoi spiega anche brevemente perché hai scelto alcune tracce piuttosto che altre.

The Doors – Love me two times: il primo amore non si scorda mai; tra me e Jim è stato colpo di fulmine! E questa canzone in particolare è legata al Belvedere, gli amici estivi, il mare, la chitarra e io che la canto.

Jeff Buckley – Hallelujah: questa canzone ha un potere magico. Quando sono incazzata nera, piena di rabbia, ascolto questa poesia e raggiungo la pace interiore e la calma. Il suo effetto su di me è quello di darmi la forza di reagire ed affrontare le situazioni, le persone in modo calmo e sereno. Se mai dovessi sposarmi, mi piacerebbe qualcuno che me la cantasse! 🙂

Pink Floyd – Shine on you crazy diamond: sarò banale, ma per me questa canzone è tra le più belle che siano state mai scritte.

Led Zeppelin – Stairway to heaven: come sopra, una delle più belle canzoni, se non la più bella. Legata ad uno dei periodi più belli della mia vita: l’adolescenza.

Metallica – Nothing else matters: che dire? Mi ricorda il periodo in cui avevo iniziato a suonare la chitarra ed ero riuscita a fare l’intro. La chitarra poi, non ho mai imparato a suonarla, sebbene conosca le note; tuttavia ogni volta che me ne capita una tra le mani, non posso resistere nel suonare l’intro di questo pezzo fantastico. E a distanza di anni…..ancora me lo ricordo! 😀

E adesso chi nomino?

https://cix79.wordpress.com/

https://avvocatolo.wordpress.com/

https://latisanadellasera.wordpress.com/

https://zillyfree.wordpress.com/

https://ilgattosyl.wordpress.com/

ASPETTATIVE

aspettative 3

(Immagine presa dal web)

Vuoi o non vuoi, in qualsiasi campo della nostra vita, ci facciamo delle aspettative: è quasi impossibile vivere senza (ahimè). Sul lavoro, con gli amici, spesso e soprattutto in amore, volontariamente o inconsciamente, ci aspettiamo qualcosa dall’altro. Investiamo l’altro di aspettative, lo carichiamo di responsabilità, semplicemente in base al nostro stato d’animo. Per esempio, se un uomo ci fa capire di interessargli e di provare le nostre stesse emozioni, noi donne viaggiamo con la mente e ci facciamo il nostro bel film dove ci vediamo già felicemente sposate. In poche parole, ci aspettiamo dall’altro che ci chieda di conoscerci meglio e di avere un relazione. Questo perchè è ciò che noi vogliamo, e lo proiettiamo sull’altro, creandoci delle aspettative. Quando queste poi vengono disilluse, inevitabilmente scatta la “tragedia”. Iniziamo a chiederci dove abbiamo sbagliato, se abbiamo frainteso, insomma ci buttiamo giù, stiamo male e ci sentiamo deluse. La stessa cosa succede agli uomini. Succede a tutti, uomini o donne, tutti abbiamo e ci facciamo almeno una volta nella vita, delle aspettative. Quando non corrispondono alla nostra richiesta, ne rimaniamo scottati; di contro quando vengono soddisfatte, ci sentiamo felici. Per questo penso che sarebbe bello poter vivere senza aspettative; di sicuro ci aiuterebbe a farci godere e ad apprezzare molto di più le cose belle e a non provare troppo dispiacere e a dar troppo peso a quelle brutte. Mi rendo conto tuttavia, di quanto possa essere difficile riuscire a non aspettarsi nulla dall’altro. Forse però con un buon e costante allenamento, ci si può riuscire….forse!

Vi lascio con questa bellissima “preghiera”della Gestalt di Fritz Perls:

Io non sono io.

Tu non sei tu.

Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative.

Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. 

Io faccio la mia cosa. 

Tu fai la tua cosa.

Se ci incontriamo sarà bellissimo;

altrimenti non ci sarà stato niente da fare.

 

Lunacheaspettasempre

SE RINASCO……VOGLIO RINASCERE UOMO!

uomo

(Immagine presa dal web)

Spesso mi soffermo a pensare che, se dovessi rinascere, di sicuro vorrei reincarnarmi in un uomo (possibilmente affascinante, anzi proprio affascinante 😛 ). Perché? Semplice. Ecco almeno dieci ottimi e validi motivi per cui vorrei rinascere uomo:

  1. Non avere il ciclo ogni mese con dolori di pancia, sbalzi d’umore e non soffrire di sindrome premestruale;
  2. Poter pisciare in piedi nei posti più impensabili e ogni volta che scappa;
  3. Evitare di fare file chilometriche per andare in bagno in luoghi pubblici, quali teatri, musei, pub, discoteche trovando i bagni sempre liberi.
  4. Non soffrire di invidia e gelosia verso gli amici;
  5. Non farsi tremila pippe mentali se si incassa un due di picche da una donna;
  6. Evitare di trovare a tutti i costi una spiegazione al comportamento delle donne.
  7. Scopare a destra e manca senza essere chiamato zoccola ma anzi essere eletto mito dell’anno;
  8. Soffrire massimo una settimana dopo una rottura o fine relazione e via avanti la prossima;
  9. Non dover essere sempre perfettamente lisci soffrendo con cerette o silk epil, usando la lametta al massimo per farsi la barba;
  10. Essere sempre solidali e leali con i propri amici.

Ci sarebbero anche altri motivi, ma mi fermo qui.

Luna

BUON COMPLEANNO CIPPETTA

image

(Immagine personale, this is me)
C’era una volta il blog….
Un anno e qualche giorno fa, pubblicavo il mio primo post sul blog. L’avventura è iniziata quando, un po’ per scherzo, un po’ per passione, ho proposto ad una mia carissima amica di aprire un blog insieme. La mia idea iniziale era quella di parlare di sesso al femminile. Ovviamente poi, in corso d’opera ci siamo plasmate e abbiamo aggiunto argomenti differenti (sempre però inerenti alla sfera delle relazioni). Eravamo partite in due, chiamandoci Eva e Luna (che ci volete fare, mi piacevano questi due nomi), Eva la parte più romantica del blog, io Luna la parte più passionale e cinica. Strada facendo ho perso Eva e mi dispiace, non so se tornerà a scrivere. Ma io questo blog l’ho voluto portare avanti lo stesso, anche da sola. Ho avuto e continuo ad avere momenti di grande creatività e momenti poco ispirati. Ho conosciuto e continuo a conoscere altri blogger, altre persone ognuna con la propria passione, il proprio stile, le proprie emozioni, le proprie storie e i propri sogni e speranze. Ho iniziato a conoscere un mondo virtuale, che mi piace. Ho i miei follower affezionati, ho chi mi legge anche all’estero(ma chi sono questi pazzi????); ho ricevuto commenti simpatici, ironici, critiche(mica si può piacere a tutti 😆) e complimenti. E’ stato un primo anno bellissimo in cui ho visto crescere questo piccoletto giorno dopo giorno, donandomi tante soddisfazioni, allegria e la voglia di continuere a scrivere (eh lo so dovrete continuare a sopportarmi ;))! Senza tediarvi oltre, tanti auguri a Sex de’ no altri e voglio festeggiare il primo anno riproponendovi quello che fu il primo post.
Luna
Ps. Un anno è un anno, era quasi d’obbligo una foto di me😆 (anche se di spalle, accontentatevi, sono una ragazza timida!)

https://cippes.wordpress.com/2014/01/16/friend-for-benefit-cap-1loa-scopamicoa/

 

 

CHE COSA GUARDANO LE DONNE DI UN UOMO E COSA GUARDANO GLI UOMINI DI UNA DONNA

guarda uomosguardo donna

(Immagini prese dal web)

Ci sono donne che, quando conoscono un uomo, la prima cosa che guardano sono i suoi occhi, forma e colore; altre invece, sono attratte dal loro sorriso; altre ancora la prima cosa su cui faranno cadere il loro sguardo, sono le mani; altre saranno fissate con le labbra, di solito labbra carnose, con le spalle o i pettorali ; le più audaci invece, si soffermeranno ad ammirarne il fondoschiena. Insomma, ognuna ha una sua parte preferita da guardare per capire se quell’uomo può andare per lei oppure no! Io per esempio come prima cosa guardo il sorriso. Per me un uomo con un sorriso che gli illumina il volto vale più di qualsiasi altra caratteristica. Potrei cadere letteralmente ai suoi piedi, folgorata! 🙂
Vediamo ora, di contro, cos’è  che guardano gli uomini come prima cosa in una donna:le tette, il culo, le chiappe, il seno,il davanzale, il sedere, il fondoschiena, le bocce.  Caspita, anche gli uomini hanno tante varie parti preferite del corpo di una donna da guardare! Mica tutti i seni, davanzali, bocce, tette, culi, chiappe, fondoschiena, sederi sono uguali!!! 😀 Di me per esempio, spesso e volentieri guardano il culo, dicono sia fenomenale (bah a me sembra solo un banalissimo culo! 🙂 e soprattutto lo copro il più delle volte!). Devo però spezzare una lancia in favore di rari e pochi uomini che sono stati attratti dai miei capelli rossi o fulminati dal mio sorriso (non quello verticale!: D)…Ah dimenticavo: ci sono uomini che guardano anche le gambe di una donna, soprattutto se queste sono messe in bella mostra!

E voi, cosa guardate come prima cosa? E cosa guardano gli altri di voi?

Lunascherzosa

TIPOLOGIE DI DONNE (SECONDA PARTE)

Ed eccoci con la seconda parte sulla tipologie di donne….

La cozza:

la cozza

E’ la “bruttina” per definizione, la donna che passa inosservata e non suscita nessun tipo di interesse nei maschietti ne’ nelle altre donne che non si sentono minacciate da questo tipo di donne. Tuttavia è da non sottovalutare, poiché le capita una trombata talmente di rado che se la fa con tanto di arretrati…per cui, uomini, andate a letto con le cozze: se la tirano di meno e vi danno taaaaanta soddisfazione!!!! (Eva)

La ninfomane:

la ninfomane

E’ la gioia di ogni uomo…come dice il termine stesso è la donna a cui piace fare sesso, farne tanto, sempre e ovunque si trovi! E’ quella che gli uomini definiscono volgarmente come “l’assatanata di cazzi”. Le piace divertirsi, godere dei piaceri della carne, sperimentare nuove, trasgressive ed intriganti situazioni! Sono quasi sicura che è la classica donna che non si tirerebbe indietro nemmeno davanti una gang-bang! Esemplare tuttavia molto raro e difficile da trovare! 😉

La suora:

suora

Qua bisogna fare una distinzione tra la suora e la finta santarellina. La prima è il tipo di donna che non ve la darà mai cari maschietti, a meno che prima non la sposiate! Allora forse avrete una possibilità…ma non ne sarei troppo convinta! 😉 La seconda invece, è la classica donna che fa finta di essere illibata…ma sotto sotto c’ha una voglia! Di solito gli uomini preferiscono di gran lunga il secondo tipo, almeno sanno che prima o poi riusciranno ad andare in prima base; mentre fuggono lontano dalle suore…dopo averci provato per un po’, quando capiscono che non c’è niente da fare e che non l’avranno mai si daranno a gambe levate! Le altre donne invece, preferiscono di gran lunga le suore…e il perché potete immaginarlo da soli! 😉

La panterona:

la panterona

Gioia e delizia degli uomini sicuri di se’, ma dannazione per i timidi ed insicuri. E’ la classica donna che veste in modo provocante ma sexy, non è volgare nell’aspetto anche se può avere un’aria “aggressive”. Al suo passaggio queste le parole degli uomini:” Hai visto che bona? Quella secondo me a letto fa i numeri…se te pia te sdruma”!

L’oca giuliva:

oca giuliva

Donna insulsa, di poca intelligenza, vuota, superficiale che spesso ride da sola senza un valido motivo. Le piace mettersi in mostra e pavoneggiarsi…viene poco tollerata dagli uomini, i quali hanno il solo scopo di portarsela a letto. Le altre donne non la sopportano ne’ ne gradiscono la compagnia…se potessero la eliminerebbero con un bazooka! Fuggite via, lontano quando la incontrate…e voi maschiettti se siete riusciti a portarvela a letto (è un’impresa molto facile), e avete avuto la malsana idea di dormire insieme, la mattina quando vi sveglierete, strisciate via in silenzio…potrebbe chiedervi di sposarla! 🙂

La butch:

butchù

Questa tipologia mi è stata suggerita da Agata del blog http://pornoridicolo.wordpress.com, che consiglio di leggere, per cui riporto qua le sue testuali parole… Grazie Agata! 😀

Le butch, o maschiacci, o scaricatrici di porto, come vuoi chiamarle. Quelle che, come me, si fanno servire la cena dal proprio uomo e per ringraziamento lo sculacciano e gli ruttano in faccia…

E anche per le donne ce ne sarebbero molte altre: la rompicoglioni, il troione, la frigida, la sanguisuga..ecc. ecc….ma mi fermo qua. Grazie per la collaborazione di Eva e di Agata per la stesura di questo post…i loro consigli sono stati preziosissimi.

Lunaironica

(Tutte le immagini presenti sono state prese dal web)

TIPOLOGIE DI DONNE (PRIMA PARTE)

E dopo aver ironizzato sulle tipologie di uomini, per par condicio, eccomi ad ironizzare anche sulle donne.

La fregna moscia:

la fregna moscia

Donna spesso di bell’aspetto (solo quello c’ha di bello!), ma noiosa fino all’inverosimile! Risulta insipida e senza personalità; fa cadere le braccia o fa venire il latte alle ginocchia a chiunque scambi solo due parole con lei; spesso è monotona e insignificante tanto che le  altre donne non la considerano una minaccia, ma se ne tengono comunque alla larga per non essere tediate! Anche gli uomini fuggono spesso lontano dalla fregna moscia….perché questo tipo di donne glielo ammoscia!

La gatta morta:

gatta morta

Tipo di donna molto, molto pericolosa per i cari maschietti (ma anche per noi femminucce). Eh sì perché è molto brava nell’arte della seduzione. Per prima cosa circuisce l’uomo e lo attira a sé. Le sue moine sono irresistibili, lei sa come muoversi, sa accarezzarvi nei punti giusti, sbatte le ciglia come una star di Hollywood e poi, con la sua voce suadente e le sue maniere da primadonna, non lascia scampo. Se vi chiede di accompagnarla a casa, lavarle la macchina e gettare via i suoi sacchi dell’immondizia, cari uomini non sarete in grado di resisterle.  Spenderete tutti i vostri soldi in cene e seratine romantiche pur di renderla felice. Ma attenzione: quando arriverete a chiederle il vostro premio in cambio di tutte le attenzioni che le avete offerto…vi rifilerà un bel due di picche! Eh già la gatta morta è la classica donna che ve la fa annusare senza darvela! Quindi cari maschietti un consiglio: quando incontrate questo genere di donna non ostinatevi a volerla conquistare, non fatevi infinocchiare perché tanto NON-VE-LA-DA’!!!!!!! Anzi scappate il più lontano possibile!!!!! Voi donne invece, se doveste incontrarla sulla vostra strada chiavatela di mazzate, una rivale in meno!!!! 🙂

La disinibita:

la disinibita

E’ una donna sicura di se’, non ha peli sulla lingua e parla liberamente ed apertamente di sesso con tutti, uomini e donne. Non ha difficoltà a mostrare il suo punto di vista sull’argomento, spesso vissuto come un taboo dalle altre donne. E’ spigliata, socievole e mentalmente aperta. Gli uomini spesso la confondono con la ninfomane, solo perché riesce a parlare di sesso come un uomo! Ma attenzione, c’è differenza! Alcuni uomini ne sono attratti, altri ne sono intimoriti. Solo donne disinibite possono capire fino in fondo questo tipo di categoria, le altre a volte possono trovarla volgare.

La coatta:

la coatta

E’ il coatto al femminile. E’ il classico tipo di donna molto possessivo nei confronti del suo uomo, guai a chi osa soltanto sfiorarlo con uno sguardo! Risulta essere molto aggressiva e può essere molto, molto pericolosa e passare da  frasi :”Che cazzo te guardi? Questo è l’omo mio, vedi de girà alla larga o te mando all’ospedale!”direttamente alle mani; per cui care donne, statene alla larga e filate dritte se ne incontrate una!

La cel’hosoloio:

la ce l'ho solo io

Questo tipo di donna è la peggiore tipologia…quella più odiosa. La cel’hosoloio si crede la più bella, la più sexy, la più intelligente, la più simpatica, la più colta di tutte le donne…insomma si crede sto cazzo! Poverina, crede di avercela solo lei!!!! Ma non lo sa che tutte le donne ce l’hanno? Per questo suo atteggiamento da primadonna, suscita spesso antipatia nelle altre donne che le darebbero volentieri una testata sulle gengive. D’altro canto sembra far colpo sugli uomini…ma più per il suo aspetto che altro!

La strafica:

la strafica

Donna bellissima che suscita l’invidia della maggior parte delle donne! Ha un corpo perfetto, ma le altre cercano di trovarle a tutti i costi un difetto! Ma non riusciranno a trovarlo! Sembra quasi provenire da un altro pianeta! Inutile dirvi che fa colpo sulla maggior parte degli uomini, che cercano di conquistarla per poi esibirla come un trofeo tra gli amici per farli morire di invidia! 🙂

Lunaironica.

(Tutte le immagini sono state prese dal web)

TIPOLOGIE DI UOMINI (SECONDA PARTE)

E continuiamo con la seconda parte delle tipologie di uomini…..

Il coatto:

il coatto

Il coatto è un uomo molto possessivo e geloso della sua donna. A modo suo la venera come fosse una dea, per cui, e qui mi rivolgo ai maschietti, evitate di rivolgere uno, seppur per sbaglio , sguardo alla donna del coatto: potreste trovarvi coinvolti in una scazzottata e, bene che vi andrà, potreste essere solo apostrofati con parole del tipo:”Aho, ma che cazzo te guardi la donna mia? Che voi fa a botte, perchè io te spacco la faccia!” In questo caso consiglio di scusarvi umilmente e filare dritto il più lontano possibile. Il tipo di donne attratte da questa tipologia sono le coatte, per cui a voi donne do lo stesso consiglio valido per i maschietti: evitate di guardare un coatto quando è in presenza della sua donna! Scappate, scappate e scappate a testa bassa…mai incrociare un loro sguardo! 🙂

Il nerd:

il nerd

È il classico sfigatello spesso rappresentato con due grandi occhialoni sempre piegato sui libri. È colui che le donne, ma anche gli uomini, prendono spesso in giro; è talmente insicuro con le donne che ha difficoltà a rimorchiarle; è colui che si ammazza di seghe sfogliando riviste porno o vedendo film hard. Tuttavia ha un’ intelligenza al di sopra della norma e può attrarre le donne che non si fermano al solo aspetto fisico ma vanno oltre. Ovviamente non potranno mai rimorchiare la frivola, o altrimenti detta la sciacquetta, ossia la classica donna che si ferma alle apparenze. D’altro canto, gli uomini non lo percepiranno come una minaccia per loro….ma attenti cari maschietti, potreste avere delle brutte sorprese!!!

Il viscido:

viscido

La peggior tipologia d’uomo, quella da evitare assolutamente! Il problema è che seppur si cerca di evitarlo, lui non demorde e vi si attacca come una sanguisuga! Come riconoscerlo? Facile: generalmente è il tipo d’uomo che vi si avvicina con fare languido e lascivo, che fa spesso battute di cattivo gusto e a volte volgari, delle quali ride solo lui; cerca in continuazione il contatto fisico cercando ad ogni occasione di cingervi il braccio intorno alla vita o saltandovi al collo. Difficilmente attrae, o attira, qualsivoglia genere di donna!

Il cantastorie:

il cantastorie

Lo dice il nome stesso: gli piace raccontare le…cazzate! 🙂 E’ il classico uomo che si vanta di fare numeri a letto, sul divano, in macchina, sul tavolo, sulla lavatrice, sul cotto della cucina, sul lavandino e nella doccia. Quello che scopa per ore senza venire (come se avesse assunto la magica pillolina blu), che scopa come un dio e che fa urlare di piacere le donne, tutte le donne…quello che  le soddisfa sempre regalandogli orgasmi multipli ed infiniti tanto che lo devono supplicare di smettere! Quello che dice di averlo grosso come James Holmes, per chi non lo conoscesse come Rocco Siffredi….quello che…..è tutto chiacchiere e a fatti zero! Non è un mostro sacro del sesso, non ce l’ha come Rocco, eiacula presto o al massimo in un lasso di tempo considerato accettabile e non fa urlare di piacere regalando orgasmi multipli! E al massimo se una donna lo implora di smettere è perché proprio….non sente nulla! Quindi care donne, diffidate, diffidate sempre di chi si fa bello e grosso delle sue arti e doti sessuali!

Il rubacuori:

ammaliatore

E’ un uomo molto ma molto pericoloso. Il rubacuori è un’ammaliatore, affabulatore, che con i suoi modi gentili e le sue parole suadenti esercita un gran fascino sulle donne: quest’ultime cadono letteralmente ai suoi piedi! Ma attenzione: una volta conquistata la sua”preda”diventa sfuggente e sparisce così come è apparso. Prima vi ruberà il cuore, poi ve lo frantumerà in mille piccoli pezzettini. Probabilmente, dopo un po’ di tempo potreste venire a sapere che era sposato e con prole, o fidanzato…o semplicemente è arrivata un’altra migliore di voi! Non ve l’aveva detto?????

L’animale:

l'animale 2

Uomo rude di poche parole, attira le donne che hanno il mito dell’uomo virile. E’ spesso brusco e scontroso nei modi, non sa cosa sia il romanticismo, ma di sicuro sa come comportarsi sotto le lenzuola. Saranno fortunate le donne che lo incontreranno: è il classico uomo che a letto se le rivolta come un “pedalino”!!!! Di certo è un uomo di grande fantasia! O fantasie? 😉

Beh, non c’è che dire…potrei continuare all’infinito: lo sventrapassere, lo psicopatico, il fissato, il due minuti e tanti, tanti ancora…ma mi fermo qua! ! Il migliore secondo me? Un giusto equilibrio tra il bravo ragazzo e…..l’animale! 😉 E per voi?

LunaconilpreziosoaiutodietrolequintediEva

(Tutte le presenti immagini sono state prese dal web)

 

 

 

 

TIPOLOGIE DI UOMINI (PRIMA PARTE)

In collaborazione con Eva (sì sì tranquilli anche se da molto non scrive è viva e vegeta…è semplicemente e felicemente innamorata <3) ci siamo divertite a stilare una lista sulle varie tipologie di uomini e di donne. Iniziamo con la prima parte dedicata agli uomini.

Il bello e maledetto:

bello e maledetto

Il genere “bello e maledetto” esercita a priori un fascino irresistibile sulle donne. Quello che incanta le donne è quell’ alone di mistero che lo circonda, quell’atteggiamento sfuggente che comunica che  non potrà mai appartenere completamente a qualcuna perchè ha un animo ribelle, incostante e perennemente alla ricerca di nuovi stimoli…e tutto questo chiaramente esercita un fascino non da poco su una donna, perchè scatta inevitabilmente il desiderio di voler essere “quella che lo farà innamorare”, quella a cui dirà di essere la prima ad amare veramente, fino al classico “io lo salverò”. Insomma il classico “stronzo rubacuori” che fa piangere lacrime amare a molte donne. Un consiglio: se lo doveste incontrare, amiche care, girategli alla larga…sarà pure bello ma ricordatevi: vi renderà solo infelici e vi regalerà notti insonni. Non illudetevi, non riuscirete in nessun modo a “salvarlo”….semplicemente perché lui non vuole essere salvato! 🙂

Il mammone:

mammone

Il classico uomo che nonostante i suoi anni, vive ancora a casa con mamma, o che al massimo anche se vive da solo, si fa pulire casa, fare le lavatrici e stirare le camicie dalla cara mammina. Non so quali tipi di donne possano esserne attratte, ma quello che vi consiglio è di stare lontano da tipi così: sua madre verrà sempre e comunque prima di voi….e se non le sarete simpatiche, potete dire addio a suo figlio; lui per mammina è capace di lasciarvi, anche dopo 10 anni! 😉

Il palestrato:

il palestrato

Attira donne per le quali il fisico è tutto. E’ il classico uomo innamorato del suo corpo;  passa le ore ad allenarsi in palestra; è un fanatico dell’esercizio fisico, che preferisce fare alzando pesi e correndo sul tapis roulant piuttosto che con una donna sotto le lenzuola! E’ il classico tipo cui sentirete pronunciare le seguenti frasi mentre si guarda allo specchio: ” Ammazza quanto sono bello, quanto sono fico. Guarda che muscoli…e che tartaruga! “Chissà come mai il cervello non lo allena mai! 🙂

L’eterno bambino:

eterno bambino

Il classico uomo con la sindrome di Peter Pan, che di crescere proprio non ne vuol sapere! E’ colui il quale passa le ore a giocare insieme ai suoi amici, o da solo, a Fifa 81 con la playstation 12! Colui il quale odia i discorsi seri ma prende tutto molto superficialmente e alla leggera, che rifugge qualsiasi tipo di legame! Odia il matrimonio e metter su famiglia! Quindi care donne, se avete desiderio di una famiglia evitate, evitate, evitate questo genere di uomini; al contrario se avete voglia di spensieratezza e leggerezza per una settimana potete anche frequentarlo, ma attenzione: non superate la dose consigliata…molto probabilmente finirà per stuccarvi! 😀

Il timidone:

il timidone

Un uomo  che il più delle volte suscita tenerezza nelle donne. E’ spesso impacciato con l’altro sesso, arrossisce di frequente e tende ad abbassare lo sguardo quando parla con una donna che gli piace. Quando intreccia una relazione, potrebbe capitare che prima di fare sesso vi faccia spegnere tutte le luci, abbassare le tapparelle al massimo di modo che non possiate vederlo nudo…ma soprattutto non vedrete niente! Dovrete andare a tentoni…per questo potreste rischiare che vi infili il suo pene nel buco sbagliato: il vostro orecchio! 😀 E’ il classico tipo di uomo innocuo, forse pure troppo innocuo! 🙂

Il Casanova:

il casanova

Come dice la foto stessa: ci prova con tutte, belle e brutte! Ama la conquista e collezionare donne…più ne colleziona più il suo ego si gonfia! E’ un uomo pericoloso quindi quello che posso consigliarvi è: scappate a gambe levate se ne incontrate uno, perchè non sarete mai le uniche per lui!!!!

Il bravo ragazzo:

bravo ragazzo

E’ l’opposto del bello e maledetto. E’ talmente perfetto che tutte le donne spesso lo rifuggono perché lo trovano noioso e pensano che non possa dar loro forti emozioni. Ma non fatevi ingannare dai modi gentili e dal suo aspetto dolce: potrebbe rivelarvi delle grandi sorprese, diamogli una possibilità…soprattutto quando vogliamo vivere una bellissima storia d’amore! Chissà che non possa stupirvi! 🙂

LunaconilpreziosoaiutodietrolequintediEva

…….to be continued…..

(Tutte le presenti immagini sono prese dal web)