QUANDO IL TUO NOME È MIRALEM PJANIC

(Immagine dal web)

Un’antica leggenda narra che Miralem porti un po’ di sfiga in ogni squadra dove ha giocato o gioca. Vediamo il perché. Nel 2008, prima di arrivare alla Roma, Miralem ha iniziato a giocare nel Lione, squadra che dal campionato 2001-2002 al campionato 2007-2008 ha vinto 7 scudetti consecutivi. Nel momento in cui Miralem ha fatto il suo ingresso in queata squadra, il Lione non ha più vinto nulla. Così Miralem decide di venire in Italia ed entra a far parte della rosa della As. Roma(certo che se voleva vincere qualcosa, poteva scegliere un’altra squadra!). Dal 2011 al 2016 quindi, gioca nella Roma. E anche qua lascia il segno: 26 maggio 2012 riesce quasi a vincere qualcosa, ma la sua “fama di portasfiga” non lo smentisce. Finale di coppa Italia contro l’odiatissima Lazio. 1 a 0 per loro, coppa per loro, coppa in faccia(disco rotto da allora, poracci!)per noi, la Roma insomma. Così, decide di guardarsi intorno e volendo rimanere in Italia, accetta la corte della squadra che forse, anzi no quasi sicuramente gli farà finalmente vincere qualcosa: la Juventus. Perché lui lo ha dichiarato apertamente:” Voglio vincere per questo vado allaa Juve.”

Ecco, ora io, essendo venuta a conoscenza di questa leggenda e del fatto che porti sfiga, e lo ha dimostrato, ho fatto le seguenti considerazioni:

  • La Juventus è prima in classifica a 6 punti dalla Roma: ora come vorrebbe la leggenda, giocando Pjanic nella juve, quest’ultima dovrebbe avere un tale crollo da toppare più di una partita da qua a fine campionato tanto da NON vincere lo scudetto e far sì che lo vinca o la Roma o il Napoli! Certo che se lo vincesse la Roma per lui sarebbe un grande smacco! Ma torniamo con i piedi per terra: per quanto possa portare sfiga non credo che questo.accadrà mai, neanche nei sogni più belli.
  • La juve è in finale di Coppa Italia: eh no qua non può proprio portare sfiga, fatelo vincere, almeno questa coppa poverino! Mica la può vincere la Lazio!!!! Ahò non facciamo scherzi, io sono debole di cuore!
  • E per finire, la Juventus, in corsa anche per la Champions, da qui a breve dovrebbe essere fatta fuori (di sicuro non dal Barcellona, vista la prestazione di ieri sera…). E questa opzione ce piace, quindi caro Miralem qua ti devi impegnare e dare il massimo!

Quindi se il tuo nome è Miralem Pjanic, non ti resta che grattarti, fare il segno della croce e sperare che almeno quest’anno tu riesca a sconfiggere la sfiga che il tuo nome porta! (Magari solo in coppa Italia…😜)

La Mina Vagante.

Annunci

IN ATTESA DEL PROSSIMO MIRACOLO….

(Immagine dal web)

Guardando alle prossime 3 giornate di campionato, ho fatto una piacevole scoperta! Non solo la Roma ha un calendario tutto in salita, ma anche le altre due dirette rivali, Milan e Juventus! Certo, tra tutte il Milan è quello messo meglio, alla prossima incontrerà il Crotone e a meno che non accada un miracolo….(Agnese non me ne volere). Ma analizziamo il calendario delle prime 3(Roma, Juve e Milan). 

15esima giornata:

Lazio-Roma;

Juve-Atalanta (tiè ve la beccate pure voi quella ostica, la rivelazione del campionato, la squadra più in forma del momento);

Milan-Crotone (e va beh, però che culo…anche se…attenti agli scivoloni!😜)

16esima giornata

Roma-Milan(e non c’è bisogno di aggiungere altro)

Torino-Juve (un bel derby pure per loro, con un Toro quasi come l’Atalanta)

17esima giornata

Juventus-Roma (devo aggiungere qualcosa?)

Milan-Atalanta (vedi Juve-Atalanta).

Quindi chi ha fatto i sorteggi, tutto sommato li ha fatti quasi in modo equo!  Saranno tre giornate veramente dure che metteranno alla prova le prime tre del campionato(che poi sarebbero le prime due, visto il pari merito di Milan e Roma). Chissà come sarà la situazione nel girone di ritorno. Per adesso sale l’ansia da derby.

Buone tre giornate in salita a Juve, Milan e Roma. E mi raccomando Juve e Milan almeno con la Roma cercate di perdere! 

Ps. Cercasi altro miracolo disperatamente! 

La Mina

DICEMBRE DI FUOCO

(Foto dal web)

4,12,17. No, non sto dando i numeri, sono solo i giorni neri per la Roma. Questo dicembre si apre per i giallorossi con un bel derby (quindicesima di campionato), a seguire il Milan (sedicesima di campionato) per concludersi con la Juve (diciassettesima di campionato, porta pure sfiga il 17!). Da qui la domanda sorge spontanea:“CU MINCHIA È CHE HA FATTO QUESTO SORTEGGIO?”

Sicuramente NON mani di fata! Calcolando che, alla 19esima di campionato finisce il girone di andata, se riuscisse a vincerne almeno una (e dovreste sapere quale) allora potremmo gridare al MIRACOLO DI NATALE!

La Mina.

REAL MADRID-ROMA

image

(Immagine presa dal web)

Questa sera Roma e Real si giocheranno l’accesso ai quarti di finale di champions league al Santiago Bernabeu di Madrid. Dopo lo 0-2 dell’andata, dove ha visto vittoriosi gli spagnoli, cosa può aspettarsi in questa notte madrilena la Roma?

  1. Vincere: perchè no, possibile,
  2. Vincere 3 a 0 e passare il turno: ahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahhaah. ……scusate ma sto vino era proprio bono!
  3. Un miracolo: San Buchino aiutaci tu!
  4. Fortuna: chiedere a Massimiliano Allegri di sostituire Spalletti solo per una sera,  per questa sera,perchè si sa: Allegri c’ha più culo che anima e poi il Real lui lo ha già sconfitto una volta, lo scorso anno!
  5. Una botta de culo: tutta la squadra del Real contrae una rara forma di dissenteria acuta che non gli permetterà di scendere in campo; i giudici sportivi non potendo rinviare ad altra data la partita perchè non riescono a trovare un buco libero nelle loro agende, sono costretti a decretare la vittoria a tavolino della Roma (3-0) e per scusarsi con gli spagnoli gli offrono un giro di bevute a Plaza Major!

Ma la più probabile e realistica possibilità che la Roma può aspettarsi è il terzo 7 a 1….perchè come si dice: non c’è due senza tre!

Quindi stasera io preparo il pallottoliere ed inizio a contare: 1…2…3….

L.

Ps. Piccolo omaggio a Colpo di tacco. 🙂

IL SEGRETO

segreto 1

(Immagine presa dal web)

Post dedicato agli amici bloggherini Colpoditacco e il Pinza.

Sono mesi che cerco di capire come fare a conquistare un uomo, un uomo che non voglia solo sesso, un uomo con cui condividere qualcosa, che ti guardi negli occhi e ti dica che sei la cosa più bella che gli sia mai capitata, che faccia pazzie per te, che ti dedichi un ti amo sul blog. Ebbene ieri sera, finalmente ho trovato la risposta, ho capito i miei errori e cosa invece attira un uomo “normale”! Semplice, il segreto è odiare a tal punto la sua squadra di calcio da portargli involontariamente fortuna per tutta il cammino della Champion League, dedicandogli sul proprio blog di calcio, post su post. Ed ecco allora, che vincendo il turno d’andata della semifinale, appare un ti amo sul blog! Visto ragazze ome è facile? E noi che ci arrovelliamo il cervello, applichiamo strategie, seguiamo i consigli strampalati delle nostre amiche, ci facciamo venire paranoie e ci sentiamo quelle sbagliate, inadeguate, quando il segreto era così….banale!A saperlo prima mi sarei risparmiata tante delusioni e porte in faccia! Io invece attiro solo immaturi dissociati e maniaci! E certo con un blog dove si parla di sesso, di maschietti, di catastrofi sentimentali, cosa volevo aspettarmi? Che mi chiedessero la mano dopo aver letto di fellatio, sex toys e sesso anale? Ingenua! E sebbene mia madre pensi che sia un’ultrà inside, io il calcio lo seguo a sprazzi. Quest’anno per esempio molto poco, nonostante ho avuto due anni di passato da abbonata. Non sarei in grado di scriverne, come fa molto bene invece chi mi ha ispirato questo post! Quindi lascio alla mia amica bloggerina colpoditacco il compito di parlarci di calcio (lo fa benissimo, però adesso basta portargli fortuna!) e lascio a lei le più belle dediche (attenta che se arrivano in finale una cena non te la leva nessuno, se poi dovessero vincere la coppa,  potresti trovarti qualcuno in ginocchio che ti chiede la mano ;)). Io invece, continuerò ad occuparmi di pompini, seghe, cunnilingus, delusioni amorose e dei miei “adorati” immaturi, psicopatici , psicolabili, dissociati e maniaci.

Ps. Tanto per la cronaca, ieri ho fatto un altro piccolo sondaggio. Ho chiesto ad un amico che mi si vuol fare da quasi 10 anni (e non demorde, ahimè) in che cosa gli ispirassi sesso. Ecco la risposta: “Da come ti muovi, da come parli e dal fatto che sai quello che vuoi!”

Luna